Playlist di vita: Fashion Snobber in music

by fashionsnobber

Ho sempre sostenuto che ognuno di noi abbia una serie di canzoni, non necessariamente del nostro stile musicale preferito, capaci di rappresentare tutto ciò che abbiamo vissuto e incontrato lungo la nostra strada. Una propria playlist di vita in continua evoluzione e spesso riaggiornata, ma ci sono canzoni che mai ci hanno stancato, canzoni che ci fanno piangere anche dopo mille riascolti, testi musicali che hanno quel certo non so che capaci di farci vibrare dentro. Parole, note e melodie sembrano scritte appositamente per noi. E’ così che nasce la colonna sonora della nostra vita.




Fashion Snobber in Music, la mia playlist di vita:

Colonna sonora della tua vita.

1. “Luna”- Gianni Togni.

La colonna sonora della mia vita non poteva che partire così. Per qualcuno sarà una scelta banale visto il nome, ma mi rappresenta appieno.

2. “Quella che non sei” – Luciano Ligabue.

La mia adolescenza. Un voler costantemente scappare da quello che ero e forse sono.

3. “Milano Milano” – Articolo 31.

La mia città di nascita, gli anni dell’università e una eterna lotta tra il tornarci a vivere o no.

4. “La signora con le borse della spesa” – J-AX.

Mia nonna. Questa canzone me la riporta qui quando mi manca così tanto da togliermi il fiato.

5. “La strega” – Vasco Rossi.

C’è stato un tempo in cui… ;P

6. “Song to say goodbye” – Placebo.

Uno degli anni più divertenti della mia vita e l’addio a un amore tormentato poco prima di mio marito.

7. “Scegli me” – Finley.

La nostra prima canzone (non è colpa mia se quel giorno alla radio passavano quella). Alla fine ho scelto lui. E ho fatto benissimo.

8. “Con la musica alla radio” – Laura Pausini.

Perchè io ed allora “futuro marito” abbiamo ballato insieme quando tinteggiavamo scalzi la nostra casa e perchè si, ci potranno essere delle crepe in futuro ma sarà da lì che entrerà la luce.

9. “This is my life” – Edward Maya.

Il nostro viaggio di nozze, quando c’eravamo solo noi 2 e il nostro Amore.

10. “Quando canterai la tua canzone” – Luciano Ligabue.

Un pezzo per me e un pezzo per Spruzzetto di Sole quando crescerà.

11. “Titanium” – David Guetta feat Sia.

Cito: “…Sono criticata, ma tutte le tue chiacchere sono solo i mattoni della vergonga… Tu mi hai sparato ma mi sono rialzata… Sono a prova di proiettile, non ho niente da perdere…Sono fatta di titanio, prendi la tua stessa pioggia…” Dice tutto per come affronto le malelingue e i pettegolezzi.

12. “Grazie Gente”- Modà.

Sempre riferito a quanto mi toccano le persone fuori dal mio range personale. Grazie gente! ;)

13. “La Fine”- Tiziano Ferro.

Questa è la canzone della mia playlist di vita peggiore per quanto riguarda le lacrime. Piango ogni volta che la sento, sgorgano da sole anche se sono di ottimo umore. Mi fa “male” perchè centra le mie sofferenze e i miei limiti in pieno. E poi c’è mia nonna che guardandomi da lassù ogni volta mi dice: “Io ti salvo sta volta…Come l’ultima volta…”

14. “Adesso dormi” – Biagio Antonacci.

La ninna nanna di Spruzzetto di Sole adesso, la mia ninna nanna in tempi andati.

15. “Sono già solo” – Modà.

Ricordi, emozioni…

16. “Altra vita” – J-AX.

Perché che ne dica o meno non vorrei mai altra vita che la mia.

17. “Dentro me” – J-AX.

Tutto quello che c’è dentro me.

18. “A Modo Tuo” – Elisa.

Mio figlio.

19. “Guerriero” – Marco Mengoni.

Ancora mio figlio.

20. “Un vento senza nome” – Irene Grandi.

Nella mia vita sono sempre andata e mai ritornata. Non mi volto e vado sempre avanti. Non accetto i ritorni perché io per prima non ritorno mai.

21. “Intro” – J-AX.

Ammetto che J-Ax centra spesso i miei punti dolenti o nolenti che siano e anche in Intro non è da meno.

22. “Tutto tua madre” – J-AX.

L’enorme desiderio di un secondo figlio, un aborto spontaneo dopo Spruzzetto di Sole, la paura di riprovarci e sapere bene cosa si prova al riguardo. Mi tocca dentro.

Mi rendo conto che letta veloce non sia tanto invitante. Complimenti alla mia vita ma per ora questo è stato ed è.
Infine ho pensato fosse carino invitarvi a pubblicare dove, come e quando volete la vostra playlist di vita personale. E’ un modo originale per raccontarci diversamente dal solito. Poi, se vi va, avvertitemi così posso leggerle e condividerle.
Non c’è limite al numero di canzoni e al genere, possono essere di musical, colonne sonore, anche solo melodie. Però, mi raccomando, non fate l’errore di confondervi con le canzoni preferite, ci dovete mettere quelle che parlano di voi non del vostro gusto musicale.

Colonna sonora della tua vita.

4 comments

BacioSulNaso 01.12.2016 - 18:56

Ottimi gusti musicali :)

Reply
lu beautylove 04.01.2016 - 4:38

…adesso dormi che il giorno è finito ed è finito bene…direi che questa canzone ci sta bene visto l’ora…come pure buonanotte…ormai andrebbe bene anche è mattina o buongiorno bell’anima, sempre di biagio…grazie per avermi riportato indietro nel tempo…beh…tante canzoni della mia vita sono proprie le sue, lo seguo da più di 20 anni, per lui le follie più belle!!!…però ascolto anche altro eh :)…bel post come sempre!!!
…tanti auguri…un abbraccio!!!

Reply
Alessandra 28.12.2015 - 15:57

Lunaaaaa,voglio farla pure io una playlist dei brani che mi rappresentano…che parlano di me.Un’impresa molto complicata a dir la verità…questo post mi ha fatto pensare a momenti,ricordi…attimi di vita di cui conservo una colonna sonora indelebile.
Un bacione tesoro
Ale
http://alespinkfairytale.blogspot.it/

Reply
Desirèe 27.12.2015 - 20:40

This is my life e Titatium sono anche “mie”, le amo! Ma sai che hai avuto un’idea bellissima a fare questa playlist? Devo farne una anch’io, assolutamente!!!
Bacio teso <3

http://www.thefashionprincess.it/

Reply

Leave a Comment

* Utilizzando questo modulo acconsento al trattamento dei miei dati personali per l’invio di questo commento. ** By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per saperne di più sui cookies e come cambiare le impostazioni, consulta l'Informativa Privacy e Cookie. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accept Read More >>