Fondotinta coprente, liquido, in polvere, quale scegliere?

by fashionsnobber

Tonalità, tipologia, metodo di applicazione, sapere come scegliere il fondotinta perfetto è davvero un’impresa difficile. Sbagliando a scegliere il colore, sembriamo ridicole; se abbiamo la pelle grassa e ne scegliamo uno che non la opacizza possiamo riflettere così tanto la luce da accecare qualcuno per la strada; se abbiamo la pelle secca e ne scegliamo uno che opacizza, avremo poi difficoltà a muovere i muscoli del viso perché l’effetto mummia sarà pronto dietro l’angolo. Scegliere il giusto fondotinta coprente, o meno, è quindi fondamentale. Scopriamo insieme come fare.




“Fondotinta coprente o…?” La guida per scegliere il fondotinta perfetto!

Come capire quale scegliere tra fondotinta coprente, liquido o in polvere.

Questo piccolo prodotto di make-up è la base di ogni trucco. Serve a uniformare e illuminare l’incarnato, nascondere i difetti del viso ed enfatizzarne i pregi. Per ottenere l’effetto migliore, è altrettanto importante capire come applicare il fondotinta nel modo corretto, così da avere un risultato a prova dell’occhio più scrutatore e indagatore. Consiglio prima di proseguire: dai un’occhiata ai fondotinta coprenti di Vichy sicuri anche sulle pelli più sensibili. Provare per credere.

Per scegliere il fondotinta perfetto, devi prima conoscere la tua pelle

Il fondotinta perfetto si sceglie in base al colore dell’incarnato, al sottotono della pelle e al dermotipo. Anche se volessimo realizzare un makeup semplice e veloce in 6 step rimane il prodotto più importante sul quale non sono ammessi errori. Prima di scoprire se fa al caso tuo un fondotinta coprente, piuttosto di uno liquido o in polvere, procediamo con ordine.

Come scegliere il colore del fondotinta

Scegliere il fondotinta coprente o meno che sia in base al colore dell’incarnato e del sottotono della pelle significa provare e testare fino a quando non si trova il colore giusto. Per farlo, prendi una parte del corpo non facilmente esposta al sole, come l’interno del polso o il lato del collo, e applica un po’ di prodotto. Se non noti differenza tra il colore della pelle e il fondotinta, o se quest’ultimo è solo leggermente più chiaro della tua pelle, allora hai trovato la tonalità perfetta!
Ricorda sempre di prendere un fondotinta che sia più chiaro e mai più scuro del tuo incarnato. Altrimenti rischi di creare degli stacchi di colore un bel po’ imbarazzanti a vedersi.
Piccolo consiglio extra: valuta anche il sottotono della pelle. Se è freddo (di solito si hanno le vene viola/bluastre) allora il fondotinta giusto è sui toni rosati. Se è neutro (di solito si hanno le vene di un blu chiaro) allora meglio optare per i toni del marrone chiaro come il beige. Infine, se il sottotono è caldo (di solito si hanno le vene tendenti al verde) allora la colorazione migliore è quella sui toni del dorato e dell’aranciato.

Quale tipologia di fondotinta scegliere

Come scegliere fondotinta perfetto.

Per scegliere la tipologia di fondotinta più adatta a te devi prendere in considerazione il tipo di pelle che hai. I fondotinta liquidi o in polvere hanno degli effetti diversi e cambia, di conseguenza, il modo in cui vengono applicati.
Se hai la pelle secca o tendente a seccarsi, meglio puntare su soluzioni liquide arricchite con ingredienti nutrienti e idratanti. Invece se hai la pelle grassa e grosse imperfezioni da coprire, allora devi optare per un prodotto cremoso o in stick così da avere un fondotinta coprente e dall’effetto opacizzante. Mentre, in caso di pelle grassa ma priva di grossi inestetismi puoi anche tranquillamente puntare su un fondotinta in polvere, meglio se arricchito con minerali per un effetto anti-lucido. E come si mettono? Quello liquido basta picchiettarlo con le dita; quello in polvere lo puoi mettere con una spugnetta bagnata o con un pennello a setole larghe; infine, quello in stick va applicato direttamente sulla pelle e steso con le dita o con un pennello piatto.

You may also like

4 comments

Anna 18.06.2020 - 15:17

grazie per i tuoi preziosi consigli, mi hai confermato per la mia tipologia di pelle che il miglio re è quello liquido….. io ho la pelle piuttosto secca

Reply
Fiorella 15.06.2020 - 22:53

è veramente importante in effetti la questione del sottotono per scegliere la tonalità perfetta di fondotinta e devo dire che aiutarsi con il colore delle vene, può davvero svoltare!

Reply
Amalia 15.06.2020 - 17:47

Sai io più del fondotinta preferisco la crema colorata. La trovo più idratante. La uso perlopiù in inverno anche per dare leggermente colore al mio viso. In estate mai

Reply
Giusi, la_lettrice_ 15.06.2020 - 11:28

Io solitamente non uso il fondotinta, ma solo il correttore!

Reply

Leave a Comment

* Utilizzando questo modulo acconsento al trattamento dei miei dati personali per l’invio di questo commento. ** By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per saperne di più sui cookies e come cambiare le impostazioni, consulta l'Informativa Privacy e Cookie. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accept Read More >>