Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

My Milano Fashion Week: presentazioni e cocktail

33 4 m read

Dopo avervi parlato delle sfilate è giunto il momento di raccontarvi presentazioni e cocktail party. Quelli che mi hanno maggiormente colpito durante la Milano Fashion Week appena terminata. Un breve resoconto per mostrarvi le news di qualche bel brand che magari ancora non conoscete.

My Milano Fashion Week: presentazioni e cocktail

Burberry

Burberry cocktail party Milan Fashion Week.

Prima presentazione con annesso cocktail party immancabile è stata quella da Burberry. Nel loro omonimo store di Via Monte Napoleone in onore della nuova collezione autunno inverno 2016-17 vista in passerella a Londra.
Tra un cocktail e l’altro e uno street food e l’altro la bellissima e dolcissima Elies (da cui vi consiglio di andare per shopping o farvi truccare) mi ha fatto innamorare di ogni singolo articolo. Dalle loro The Patchwork Bag in edizione super limitata. Prodotte solo 65 in tutto il mondo. All’ultima tonalità di rosso creata per il loro famosissimo trench. Perchè lo sapete che il trench è Burberry e solo Burberry vero? Senza nulla togliere alle sciarpe morbidissime e alla nuova linea di make-up con la nuova versione della fragranza My Burberry ricca di brillantini al suo interno. Sono stata ore a giocarci in mano come se fosse una boule de neige. Ultima cosa per cui vado matta di Burberry è la loro possibilità sempre maggiore di ologrammare personalizzando con le nostre iniziali sempre più articoli. Insomma questo brand lo conosciamo bene tutte e sappiamo di cosa è capace, non ci può deludere.

Luisa Tratzi

Luisa Tratzi Milan Fashion Week presentation collection fall winter 2016-17.

Per quanto riguarda le scarpe, invece, sono rimasta piacevolmente colpita dall’estro e l’originalità della bellissima designer Luisa Tratzi per la collezione autunno inverno 2016-17. Scarpe comodissime e di una leggerezza quasi impensata. Ricche di dettagli con dei tacchi super fashion in grado di far innamorare ogni donna. Non ci resta che aspettare una linea uomo e sono certa la dolcissima stilista non mancherà di regalarci. Un brand Made in Italy di cui sentiremo molto parlare e già disponibile in diversi punti vendita italiani. No, ma di quel tacco effetto zeppa ne vogliamo parlare? Riuscirei a starci in piedi tutto il giorno. Il sogno di ogni donna che non vuole rinunciare all’altezza. Luisa è un genio e sa bene come accontentare l’esigenza della donna più capricciosa.

Raffaela D’Angelo

Raffaela D'Angelo Milan Fashion Week presentation collection fall winter 2016-17.

Brand finora noto dal 2006 per le sue collezioni beachwear di lusso. Debutta alla Milano Fashion Week con la sua prima collezione prêt-à-porter autunno-inverno 2016/2017.
Raffaela D’Angelo, si distingue per l’utilizzo costante dei suoi ricami rigorosamente Made in Italy. Chiaro simbolo di quell’artigianalità italiana che non dovremmo mai perdere. Una linea di abbigliamento per quelle donne dinamiche che non vogliono rinunciare a dettagli romantici. Fiori, pizzi e ricami sono sempre capaci di esaltare la loro femminilità. Un total white impeccabile per poi passare all’intramontabile nero che tutte amiamo. Per poi ritrovarsi in stampe multicolor geometriche con tagli dai richiami anni ’70. Una collezione fresca, giovane ma allo stesso tempo capace di accontentare ogni età. Versatile e indossabile in svariate occasioni per farci sentire sempre a nostro agio. Raffaela sa bene di cosa abbiamo bisogno e con la sua gioia e passione contagiose non ci resta che amarla.

Borsalino

Borsalino Milan Fashion Week presentation collection fall winter 2016-17.

Borsalino si ispira al Noir per la sua collezione autunno inverno 2016-17. Colori come il nero, il grigio ed il blu nelle loro più svariate tonalità trovano compagnia con colori accesi come il rosso e il panna. Verranno riproposti il cilindro, la bombetta e un dressage del 1800. Modelli must di questa nota casa produttrice di cappelli. Altra novità degna di nota sarà la collezione Urban realizzata con la collaborazione di Slam Jam. Per chi non la conoscesse è una’azienda di abbigliamento italiana fondata a fine ‘900 che si occupa di distribuzione, retail e produzione. Il classico Borsalino viene interpretato senza cinta, sostituita dal traversino con la stessa tonalità del cappello, mentre il bucket e il baseball saranno proposti in velluto.
Borsalino veste le teste più chic del mondo, e la tua cosa aspetta?

RODO

RODO Milan Fashion Week presentation collection fall winter 2016-17.

Parlando di borse, invece, RODO festeggia i suoi primi 60 anni dando una nuova veste alla 60-16 Celebration Bag. Una delle sue più amate borse che viene arricchita da svariate fantasie come il camouflage e l’intreccio di pelle. Riuscendo a far combaciare perfettamente tradizione e innovazione. La collezione autunno inverno 2016-17 vede il colore come protagonista assoluto della stagione. Il blu carta da zucchero, il bordeaux e il marrone fanno da padroni esaltandoli con contrasti accesi dati dal giallo, dal verde e dal rosso. Come per voler donare la lucentezza delle pietre preziose a questi accessori imperdibili.
Personalmente non ho potuto fare a meno di innamorarmi della loro pochette Trésor e delle sue innumerevoli varianti. Sarebbero da avere tutte e indossarne una per ogni giorno della settimana.

Milano Fashion Week and friends.

Infine c’è stato l’imperdibile cocktail party di routine da Dolce & Gabbana. Ma, come vi avevo già anticipato questa fashion week me la sono vissuta più per le persone che altro. Quindi mi sono resa conto solo adesso di non aver fatto neanche una foto dell’evento ma qualche selfie con amici/amiche colleghi/colleghe durante e dopo con annesse pause relax o cene a base di sushi a volontà. Che se ne dica o meno io ho saputo scovare nella massa delle vere gran belle persone che oltre a fare contenuti nei loro blog hanno anche un cervello. Un cuore e dei valori da non calpestare. Certo, chi vive di invidia a questo non ci può arrivare ma c’è chi può. E noi possiamo, perciò grazie alla fashion week per questi doni.

XOXO
signature

Share this article

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

33 Comments