Outfit: storia di una spaventapasseri a pois

by fashionsnobber

C’era una volta,
Non troppo tempo fa,
In una zona sperduta a metà tra il mare e le montagne una distesa di campi coltivati. Lì faceva capolino una spaventapasseri un po’ snob, un po’ vecchia scuola e un po’ matta. In senso buono s’intende.



Storia outfit di una spaventapasseri

Con il suo look anni ’30 la spaventapasseri trascorreva le giornate a vegliare sulle coltivazioni di grano. A raccogliere il suo cibo preferito (le fragole) e curare le piante di zucchine nella sua serra. Un incrocio tra contadinella dimenticata e diva di anni passati.
Amante dei pois. Fantasia e pattern di moda che ha fatto la sua prima comparsa proprio negli anni ’30 ma in realtà nata in Cecoslovacchia alla fine dell’ottocento con il nome Polka da “Polka-dot“. Il vero boom dei pois, però, risale al 1950. Molte le dive ad indossarlo tra cui ricordiamo Marilyn Monroe, Audrey Hepburn e Brigitte Bardot per citarne alcune. Legati molto ad uno stile pin-up da allora non hanno mai perso una stagione. Sempre considerati di tendenza sia per l’autunno-inverno sia per la primavera-estate hanno trovato interpretazione e sfogo anche nel design. Infinite variazioni di colore, di misure e forme lascia libero sfogo a questa fantasia e ci permette di indossarli in qualsiasi circostanza.

Storia di una spaventapasseri con un abito a pois.

Outfit pois dress.

Outfit abito a pois spaventapasseri chic.

Outfit anni 30 abito a pois.

Outfit: look anni ’30 con un abito a pois

L’outfit della spaventapasseri era composto da un abito interamente a pois bianchi su sfondo nero di Ralph Lauren, blazer bolerino nero di Stefanel, scarpe décolleté Fiorucci linea Baby Angel, cerchietto con fiocco in coordinato alla fantasia dell’abito Asos e occhiali da sole NAU. Gli accessori che completavano il tutto erano una mini bag a tracolla bianca Ralph Lauren, un collier vintage di perle bianche e tre braccialetti silver e acciaio. Uno Pandora, uno My Family e uno Brosway.

Fashion flat lay pic.

Dopo aver adempito a tutti i suoi compiti la spaventapasseri si svegliò rendendosi conto di essere al 50° anniversario degli zii di suo marito e che semplicemente si era addormentata per i postumi del troppo vino ingerito e della scorpacciata di cibo. Le ci vorranno ben 3 giorni di ferreo digiuno per riuscire a digerire tutto. Del resto si sa, passati i 30 certe cose non si reggono più come prima. ;P

Storia semi seria di un outfit a pois.

Spero di avervi fatto sorridere anche oggi, la vostra spaventapasseri vi aspetta al prossimo outfit.

You may also like

12 comments

fablefrique 27.05.2015 - 13:33

These are truly gorgeous pictures! Just discovered your blog, I’m happy I did!
x Frederique – http://fablefrique.com

Reply
fashionsnobber 28.05.2015 - 13:45

Thank’s! I try to do something different, I’m glad you liked them. Welcome to my crazy blog! :*

Reply
Romy_mc 16.05.2015 - 14:19

Bellissime e divertenti le foto, l’outfit mi piace molto :)
http://romymc.com

Reply
fashionsnobber 21.05.2015 - 19:16

;) Grazie! :*

Reply
Antonella Drunk of Shoes 29.04.2015 - 13:44

Ahahah forte…..e complimenti per la scelta dei pois!

http://www.drunkofshoes.com

Reply
fashionsnobber 30.04.2015 - 13:00

Grazie! Molto contenta ti sia piaciuto! :*

Reply
Marta 28.04.2015 - 9:24

Bellissime immagini, stupendo l’abito!!!!!!
Baciiiii

http://www.lagattarosablog.it

Reply
fashionsnobber 29.04.2015 - 12:38

Troppo gentile! Grazie di cuore! :*

Reply
Dania 27.04.2015 - 21:15

Veramente troppo simpatiche le foto e da sorridere le parole per corredarle..
Poi beh io amo i polka dots quindi look fantastico…
Buona serata, un bacino

http://www.angelswearheels.com

Reply
fashionsnobber 29.04.2015 - 12:37

Dirmi che ti ho fatto sorridere mi rende felice, è proprio quello che voglio cercare di trasmettere. Grazie! :*

Reply
Benedetta 27.04.2015 - 18:22

Grandissima.. bellissimo post e grande ironia :)
Be Happy with Fashion

Reply
fashionsnobber 29.04.2015 - 12:36

Felice che ti sia piaciuto. Grazie! :*

Reply

Leave a Comment

* Utilizzando questo modulo acconsento al trattamento dei miei dati personali per l’invio di questo commento. ** By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per saperne di più sui cookies e come cambiare le impostazioni, consulta l'Informativa Privacy e Cookie. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accept Read More >>