Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

Twitter: istruzioni per l’uso

50 5 m read

Dopo aver visto come funziona Instagram e aver capito bene l’utilizzo degli hashtag è il momento di spiegare qualcosina anche sul social di cinguettii più famoso e unico al mondo. Ovvero Twitter.




Cos’è Twitter

Twitter è un social network meglio incentrato su microblogging nato nel 2006. Permette di condividere foto, video, link e persino sondaggi come un qualsiasi altro social. Unica differenza limita il testo a 140 caratteri esclusi link e immagini che non vengono conteggiati nei caratteri di un tweet. E fin qui non sembra ci sia niente di strano. Anzi è piuttosto chiaro. Solo che in molti dopo aver aperto il profilo si perdono. Non ci capiscono niente e lo abbandonano amaramente.
Anche io all’inizio ci ho messo un po’ a capirne il senso. Ma vi assicuro che una volta presa la mano per me è molto più divertente di Facebook e simili. Ad oggi è il mio preferito. Il primo che controllo appena sveglia e il migliore a darmi le notizie dell’ultimo minuto. In primis lo trovo molto più intelligente ed immediato. Potendo scrivere poco bisogna avere il senso della sintesi. Imparare a far chiaro un concetto in poche parole e andare dritti al punto senza perdersi in monologhi personali che obiettivamente annoiano e non interessano nessuno. Per me che nella vita reale sono una persona piuttosto silenziosa e che racconta poco di se è l’ideale.

Twitter: istruzioni per l’uso in 9 punti e 140 parole o poco più

1. Non si accettano amicizie

Per prima cosa è bene capire che non ci sono amicizie da accettare o da chiedere. Semplicemente si decide di seguire gli aggiornamenti pubblicati dalle persone che trattano argomenti di nostro interesse e queste non sono obbligate a ricambiare. E’ cosa sempre gradita ma non è legge, imparatelo subito prima di rimanerci male.

2. Il profilo ha senso se pubblico

Si condivide tutto pubblicamente, in alternativa vengono usati i DM (direct message) concessi solo tra due utenti che si seguono a vicenda. I profili segreti è un po’ come per Instagram, non hanno senso di esistere. Non ci sono eventi o giochi da fare ma il giorno del proprio compleanno nel profilo volano tanti palloncini e con le gif, una volta provate, non se ne può più fare a meno.

3. Si deve interagire

Si legge, si commenta, si parla, ci si confronta. Sempre in poche parole e chiaramente.

4. Per interagire bisogna usare il simbolo “@”

Se si vuole menzionare qualcuno o rispondere ad un suo tweet bisogna ricordarsi di inserire il simbolo a chiocciola “@” prima del nome utente dell’interessato a cui ci rivolgiamo altrimenti questi non saprà mai che volevamo parlare con lui.

5. Prestare attenzione alle tendenze del momento

Nella colonna destra della Home troverete sempre le tendenze del momento, ovvero quei trend sponsorizzati o decretati dal numero maggiore di utenti che stanno parlando di quell’argomento. A volte saranno in forma di hashtag altre volte un nome specifico. Twittando, cioè scrivendo, di uno di quegli argomenti in tendenza è possibile trovare nuovi follower e farsi notare. Consiglio personale, buttatevi sui programmi televisivi, dite la vostra mentre guardate la tv e più siete ironici e divertenti maggiori interazioni otterrete. I programmi trash agli italiani piacciono un sacco da criticare.

6. Usare sempre gli hashtag

Ricordatevi di etichettare il più tweet possibili con uno o più hashtag (quelle parole o combinazioni di parole precedute dal simbolo a cancelletto “#“) perché oltre a creare un collegamento ipertestuale a tutti i messaggi recenti scritti con lo stesso hashtag permette di farli ritrovare nel tempo e di farvi conoscere a chi cerca per argomento.

7. Retweettare fa bene

Imparate a interagire e non a tirarvela, se vi piace un tweet ricondividetelo nel vostro profilo tramite il retweet, ossia utilizzando la seconda icona a forma di due frecce circolari che si trova sotto ogni tweet o in alternativa salvatelo nei  preferiti utilizzando il cuore vicino alle frecce per poi ritrovarlo nella sezione “Mi piace” del vostro profilo.

8. Su Twitter ci devi essere e ci devi fare

Non limitatevi ad aprire il profilo e pubblicare solo link di collegamento automatici, contate come un profilo morto, cantilenante e noioso. Pochissimi si mettono ad aprire il link per vedere cosa è stato scritto su Facebook ad esempio. Gli utenti di Twitter odiano quasi tutti Facebook figuriamoci se fanno la fatica di aprirne un link.

9. Se disattivate un profilo dopo 30 giorni è perso per sempre

Ultima cosa da tenere ben presente con cui ho dovuto fare i conti è che io ho aperto il mio profilo a fine 2011 come Una Mamma Snob, avevo raggiunto circa 3000 e passa follower ma poi un giorno presa ad un raptus dei miei ho disattivato il profilo pensando di riattivarlo quando mi sarebbe passata. Ebbene, ricordatevi che se disattivate un profilo su Twitter avete tempo massimo un mese per recuperarlo altrimenti ciao ciao, tutto perso esattamente come è successo a me. Se vi volete disintossicare meglio lasciarlo fermo per poi riprenderlo più avanti ma non disattivatelo mai se non ne siete certi.

Come aumentare follower su Twitter

Non esiste niente non sia condivisibile o da divulgare. Come per Instagram, o si decide di comprarli per far prima ma con scarsi risultati di interazione e quindi tutto fumo e niente arrosto o come dico sempre io “si va a fare la spesa“. Come? Semplicemente cominciando a seguire un po’ di utenti con un numero di follower simile al nostro e un numero di following abbastanza elevato ma inferiore ai follower. Questo ci fa presupporre tendano a ricambiare il follow ma comunque selezionino un minimo perciò reali e non fake. Ovviamente scegliete quelli più inclini ai vostri piaceri di lettura perché li ritroverete in home ogni giorno. Si aspetta qualche giorno e poi si controlla se hanno ricambiato. Altrimenti defollow e si riparte. Non è carino, non è divertente ma è sicuramente il metodo più veloce e indolore per crescere un po’.
Poi c’è il giochino dei profili e dei tweet con #follow4follow #f4f #followforfollow #followback #ifollowback ecc. Lo sconsiglio perché se disgraziatamente non seguite anche solo una regola o saltate un retweet o una menzione vi massacrano. Non ho mai provato ma per sentito dire è forse più sfinente di mettersi lì a selezionare qualcuno di interessante quindi neanche entro in merito a spiegarvelo esattamente.
Per il resto vige la regola di ogni social network. Interagire, pubblicare contenuti che interessano, divertono e siano originali.

Twitta che ti passa

I tweet di maggior succeso che pare arrivino prima a colpire la massa secondo diversi esperti sono composti dai 100 ai 115 caratteri, hanno almeno un hashtag e una foto.
Infine sfatiamo il mito che Twitter porta solo maniaci, pervertiti, allupati e morti di quella cosa lì. Sono ovunque e spetta a noi con l’immagine che diamo arrivare a ricevere il pubblico di nostro interesse. Questo su Twitter come su ogni altro mezzo di comunicazione che abbiamo in mano. E’ un social. Come tale va utilizzato e come tutti gli altri porta ottime cose se saputo sfruttare bene. E’ il più difficile, bisogna dirlo, non è per tutti ma merita molto più degli altri. Io del resto sono nata su Twitter e anche se ho cambiato e rivoluzionato un po’ tutto dal 2011 ad oggi alla fine torno sempre lì.
Vi lascio con la Home Page del mio profilo Twitter e qualche mio tweet tra quelli di maggior successo. Se volete seguirmi sarò ovviamente ben felice di ricambiare. Intanto io twitto, e voi?

Home Page Twitter Fashion Snobber.

Twitter, Fashion Snobber tweet.

Twitter, Fashion Snobber media.



XOXO
signature

Share this article

50 Comments
  • mariafelicia magno
    giugno 7, 2016

    ottima guida,io con twitter sono proprio negata..è il social dove ho meno follower in effetti..
    baci

  • Chiara Angiolino
    maggio 25, 2016

    Wow!!!
    Ottimo post Luna,io sono negata!!
    Twitter proprio non mi piace 😍
    Chiara
    http://www.chiaraangiolino.it/

  • Maura
    maggio 24, 2016

    non mi è mai piaciuto Twitter, ho provato tante volte per vedere si cambiavo idea…e nulla. Magari la prossima volta seguo alcuni dei tuoi consigli. Bacione bellissima!
    Maura

  • Fashiondea
    maggio 23, 2016

    Ma che bello questo post Luna! Io sono esattamente come tu hai descritto su twitter…un profilo morto! ;) In realtà mi ci ero messa e subito spazientita proprio perché non sapevo orientarmi! Grazie per questa pratica guida, riproverò presto e… avrai mie notizie! Baci Baci <3

  • Carmen Cotugno
    maggio 23, 2016

    Ottimi consigli, io prima snobbavo twitter proprio perche’ non ci capivo nulla, ecco il tuo post mi sarebbe stato piu’ che utile, mi avrebbe evitato di sclerarci su x)
    Baaaci

  • TheItalianGlam
    maggio 22, 2016

    non lo uso perciò non lo conosco….e poi, una cosa importante, a me piace scrivere e fantasticare, molto meno interagire con persone che appena conosco….questione di gusti, sai…
    p.s. Mi chiedo sempre cosa ci guarderemmo oggi se Picasso avesse passato il suo tempo a interagire sui socials piuttosto che a dipingere….?
    buona serata
    http://www.theitalianglam.com/

  • ifbkseoul
    maggio 22, 2016

    I still dont know how to use twitter;)

    http://www.queenhorsfall.com/

  • Coco
    maggio 22, 2016

    Io già stavo gioendo di poter scrivere di più, ma poi come dici tu i tweet più efficaci sono quelli più brevi! Baci, Valeria – Coco et La vie en rose NEW POST

  • Martina
    maggio 22, 2016

    Non sapevo tutte queste cose su Twitter Luna, sempre utilissimi i tuoi post!
    Bacioni
    Martina
    http://www.pinkbubbles.it
    NUOVO POST

  • cinzia satta
    maggio 21, 2016

    Ciao Luna, hai dato degli ottimi consigli. Io ho chiuso tempo fa twitter ma leggendo il tuo post mi è venuta voglia di riaprirlo.
    Grazie.
    Baci
    Cinzia

    new post ” Outfit da cerimonia”
    http://www.callmeblondiebycinziasatta.com

  • Carole Soncini
    maggio 21, 2016

    Ho appena scoperto il tuo blog e ti seguo volentieri :)
    io non amo molto twitter ma i tuoi consigli sono interessanti!
    xx
    Cary | http://c–makeup.blogspot.com

  • Mariateresa
    maggio 21, 2016

    Bel post! Io non uso molto twitter, ma potrei usarlo di più grazie al tuo post!
    Un bacione,
    Mary
    Fashion secrets of a pretty girl
    FACEBOOK – INSTAGRAM – TWITTERLOOKBOOK

  • audrey
    maggio 21, 2016

    a me twitter non ha mai preso più di tanto quindi ho apprezzato molto questo articolo perchè sono sempre in cerca di spunti per capirne un po’ di più. ti cerco e ti seguo molto volentieri!
    http://www.audreyinwonderland.it/

  • Gil Zetbase
    maggio 21, 2016

    Wonderful post!
    Have a nice week-end!
    Gil Zetbase
    http://gilzetbase.com/

  • Ollyup
    maggio 21, 2016

    ciao… ottimo post^_^ complimenti^_^
    http://www.ollyup.com

  • Ollyup
    maggio 21, 2016

    ciao.. ottimo post ^_^ complimenti^_^
    http://www.ollyup.com

  • Roberta
    maggio 21, 2016

    Sei bellissima! Punto!
    Allora io una volta avevo Twitter, ma siccome non ci capivo il senso l’ho tolto xD
    MA ora che hai spiegato qualcosina in più magari un pensierino sul riaprirlo in futuro ce lo faccio! :)

  • B.Bovio (@IBlocNotes)
    maggio 21, 2016

    Sempre ottimi i tuoi consigli!! Anche io preferisco Twitter a FB, concordo con te che è molto più divertente :) Al prossimo “cinguettio” :)
    Baci, Barbara

  • enrica
    maggio 21, 2016

    twitter è davvero utile se usato bene! peccato che io sia molto imbranata e non mi ci metta per niente di impegno :(

    blog: http://www.fashi0n-m0de.blogspot.it
    youtube: https://www.youtube.com/channel/UCq_Aya-v4acfRK4qUYgi6vA

  • GI.
    maggio 20, 2016

    grazie amica dei consigli!
    baci Gina

    new post
    http://f-lover-fashion-blog.blogspot.it

  • Dania
    maggio 20, 2016

    Io sono sincera Luna.. Twitter non lo uso piu. Lo trovo troppo restrittivo cone parole e troppo stile radical chic..
    Mi spiego meglio: Twitter lo vedo molto per la politica, per gli intellettuali che considerano Facebook ” popolsno”
    Sarà.. ma a me piace molto di piu..
    E poi che palle gli #
    Bacio

    http://www.angelswearheels.com

  • Nicoleta
    maggio 20, 2016

    io uso twitter e ti devo dire che mi piace molto ;-) Comunque ottimi consigli!
    Bacione
    http://www.nicoletadan.it

  • Rossella
    maggio 20, 2016

    *l’ho

  • Rossella
    maggio 20, 2016

    Anche a me piace molto Twitter !! Lo scoperto solo da un paio d’anni ma lo trovo più interessante perché come dici tu trovi subito le notizie che ti interessano !!
    http://www.glitterchampagne.com

  • MARZIA
    maggio 20, 2016

    io non vado matta per twitter ma ormai è necessario a quanto pare
    Kisses darling
    Bellezza pour femme – fashion blog di Marzia Amaranto

  • Nicol
    maggio 20, 2016

    Really interesting post dear! :) Any you’ve very nice design of blog ! :)
    partofnicol.blogspot.sk

  • Blery&Ily
    maggio 20, 2016

    Ottimi consigli, noi lo usiamo poco ma tutto molto utile. Ora con tutte queste dritte saremmo molto più esperte.
    Baci
    Blery&Ily
    http://www.thesprintsisters.com

  • Silvia Negretti
    maggio 20, 2016

    Grazie delle esaurientissime spigazioni Luna (tilissime gli screens alla fine del post)! Io tante cose nemmeno le sapevo pure se sono iscritta da anni!
    Il fattto è che Twitter è quello che mi è sempre rimasto più ostico tra i social, quindi mi limito ad usarlo per ricondividere i post che pubblico sugli altri…
    E’ anche vero che non è che mi sia mai sforzata così tanto per capirlo, però che so con IG è stato maore a prima vista, con Twitter proprio il contrario! Magari ora che ne so di più però ci riprovo, va!
    Baci!
    S
    http://s-fashion-avenue.blogspot.it

  • Laura Conti
    maggio 20, 2016

    devo dire che a me non dispiace, ma lo uso solo ed esclusivamente per lavoro;) bacioni cara

  • alessandra
    maggio 20, 2016

    a me non piace molto twitter, soprattutto per il limite delle parole! Ottimi consigli
    http://www.alessandrastyle.com

  • serena
    maggio 20, 2016

    Tutte queste nozioni le ho scoperte poco per volta ed in particolare poco tempo fa per molto tempo utilizzavo twitter come ripiego degli altri social e quindi pubblicavo con instagram, bloglvoin ect direttamente su twitter ma vedo coinvolgimento zero da parte del popolo twitter. Cosi un bel giorno grazie a qualche dritta di una amica ho capito come funziona ed ora devo dire che mi ci diverto molto di più che su facebook, alla fine ti dico chiaramente il mio pensiero come sempre prendiamo ad esempio la pagina fb hai milioni di fans ma neanche un 30% di utenti interagisce con te o comunque nel mio caso è proprio la pagina fb che da problemi tu pensa che ora non riesco a leggere i messaggi e a vogliaaa di reclami al team di facebook ma va bè invece su twitter in un minuto si riesce ad interagire con persone dell’altra parte del mondo. Mi è capitato di conoscere una scrittrice cinese oppure blogger australiane e americane con un vera e propria interazione, questo fa si che dopo non sono più numeri ma persone con i quali hai realmente interagito e la cosa mi piace ancora di più. Poi ti dico che io sono una sfegatata di rap e quindi seguo costantemente i miei rapper preferiti su twitter ancora non mi sono azzardata a scrivere a nessuno però :P
    Hai fatto un ottima guida :)
    un bacione Luna
    admaiorasemper.website

  • TruccatiConEva
    maggio 20, 2016

    Sei davvero brava a spiegare con semplicità le cose sai? Una bella dote, non da tutti. Dovresti scrivere un manuale di consigli Luna :) Io amo twittare, ritwittare, e condifvidere le cose che trovo in giro nei vari siti, mi diverto tanto!!!
    Un bacione

    TruccatiConEva

  • Viki
    maggio 20, 2016

    Argomento spinoso per me….allora sembra strano ma nn uso proprio i social…dovrei imparare ad usarli tutti e più che altro dovrei imparare a saperli usare…comunque tra tutti tengo la porta aperta a Twitter e Instagram, mantre Fb nn so perché ma nn mi ha mai incuriosita! Baci!!
    http://Www.ladyveryglamour.com

  • Desirèe
    maggio 20, 2016

    pensa che volevo proprio chiederti qualche consiglio, io lo odio..non mi piace proprio!
    grazie tesoro, proverò ad applicarmi ;)
    bacione

    http://www.thefashionprincess.it/

  • Lulu
    maggio 20, 2016

    A me Twitter piace molto ma mi fa sentire ogni tanto un pò in difficoltà: il dover usare poche parole fa passare tutti (o almeno quelli che riescono) per persone “brillanti”, che sanno cosa dire e come dirlo bene. Io non ho questo dono sintetico e brillante. Però quanto mi diverte seguire determinati eventi su Twitter: oltre al calcio, cose come Sanremo (esempio) dove ognuno dice la sua mi fanno sbellicare dalle risate!
    Un abbraccio
    LuluCuomo

  • Marina
    maggio 20, 2016

    A me piace tantissimo anche se su facebook ho più seguaci, e allora uso più fb….
    buon week end bambola
    Marina

  • Paola
    maggio 20, 2016

    Io lo uso poco, non lo odio, ma diciamo che non abbiamo molto feeling :-)
    Grazie per aver condiviso questi utili consigli, vedrò di applicarmici con maggior impegno!^.^
    Un bacio, buon fine settimana!
    Paola ♡
    PollywoodbyPaolaFratus

  • vale
    maggio 20, 2016

    Ciao Luna, io ho fatto un percorso diverso da molte, all’inizio non mi piaceva Facebook e usavo solo Twitter, twittavo parecchio , unico mio problema il fatto che uso sempre due lingue, italiano e inglese e non mi andava di focalizzarmi solo su un tipo di lettori. Poi sono entrata nel vortice FB con ritardo e questo mi ha portata a trascurare Twitter che, devo dire, mi dava grandi soddisfazioni. Proprio di recente pensavo che devo tornare a essere più attiva su Twitter, il tuo post capita proprio a fagiolo ! Un bacione e spero oggi ti senta meglio !

    Fashion and Cookies – fashion and beauty blog

  • Chiara
    maggio 20, 2016

    bello e interessante questo post! Io ultimamente non sopporto Facebook, mi ha stufata, Twitter e Instagram sono molto meglio!!!
    Kiss
    Chiara http://www.shesinfashionblog.comi

  • vivy
    maggio 20, 2016

    Questo post mi serviva proprio…sebbene sia da parecchio che uso Twitter alcune cose non le sapevo proprio…grazie!!!!!!
    VLifestyle

  • Lilli
    maggio 20, 2016

    Luna, ho il profilo da anni ma solo oggi grazie a te ne capisco l’uso ahahah! Io credo di essere conteggiata come profilo morto, purtroppo, non capendolo condivido solo gli updates del blog ma per il resto mai niente!^^’ Io sono drogata di IG, la verità!! Un bacione e buon weekend cara mia!:*

  • elisabetta pagano
    maggio 20, 2016

    Non lo so’ devo dire che non è scoccato l’amore a prima vista, effettivamente però hai ragione sulle potenzialità, dovrei scrollarmi la pigrizia e impegnarmi e cominciare ad usarlo di più ma soprattutto ne modo giusto! Baci

  • Nerose
    maggio 20, 2016

    inutile dire che sei sempre brava e post utilissimo per noi che twitter l’abbiamo sempre, per dirla alla Luna, SNOBbato. ci vuole felling anche con i social, ma forse grazie a te adesso ne avremo un po di piu.
    Baci
    http://nerose-accessories.blogspot.it/
    B&M

  • bello di essere donna
    maggio 20, 2016

    io sinceramente non lo utilizzo molto, a parte che ancora ci capisco poco.. diciamo che amo di più instagram è il mio social preferito , questo tuo post lo terrò come manuale di utilizzo twitter _)

  • Franci
    maggio 20, 2016

    Ecco su twitter sono un pò una frana, devo studiarmi bene tutto questo post e metterlo in pratica, è un social di cui non riesco ad innamorarmi!
    Un bacione! F.
    PS: tutto bene??? Non farmi preoccupare ehh? :)

    La Civetta Stilosa

  • Marina
    maggio 20, 2016

    II tuoi post sono sempre utilissimi! Se devo essere sincera, però, preferisco facebook e instagram a twitter!
    Baci,
    Marina
    http://www.maridress.it

  • little fairy fashion
    maggio 20, 2016

    Grazie cara per questi consigli perché io Twitter proprio lo odio, o forse non lo capisco!!! Kiss
    “Press Day Guffanti Showroom – F/W 2016” ora su http://www.littlefairyfashion.com

  • andreabassano
    maggio 20, 2016

    Consigli TOP. ma tu con i capelli lunghi resti una figona assurda.

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *