Sign up with your email address to be the first to know about new products, VIP offers, blog features & more.

10 Top & Flop dalle sfilate primavera estate 2015

6 3 m read

Il periodo delle sfilate da sempre molto di cui parlare. Tra critiche e ovazioni è impossibile non dire la propria opinione così ho pensato di dire la mia partendo dal metro di giudizio in cui mi baso su quanto davvero la collezione in questione possa essere mettibile da noi comuni mortali. Con oggi parte la mia rubrica semestrale dei 10 Top & Flop visti sulle passerelle delle sfilate primavera estate 2015 che andrà di pari passo con la stagione a cui andiamo in contro.

10 Top e Flop dalle sfilate primavera estate 2015 secondo Fashion Snobber

Top

10 Top dalle sfilate primavera estate 2015 - 10 Topfrom the Spring Summer 2015 fashion shows.

1. Alberta Ferretti. Mi piace l’intera collezione, è stato difficile scegliere un modello, li avrei messi tutti. Stile hippie chic, colori pastello, tessuti spettacolari.
2. Emilio Pucci. Collezione degna di nota. Ho amato tutti gli abiti lunghi, le varie fantasie floreali, le scarpe e gli stivali. Per non parlare dei completi in giacca e pantalone di una classe unica.
3. Etro. Una linea tutta a fantasia per un look hippie chic vagamente indiano. Semplicemente perfetta.
4. Gucci. Ho amato particolarmente gli outfit in jeans e giacca militare. Portabilissimi.
5. Tommy Hilfiger. La fantasia principale erano senza dubbio le stelle per uno stile vintage-rock con degli articoli in stile militare che meritano attenzione.
6. Oscar de la Renta. Collezione coloratissima sui toni del pastello, giochi di trasparenze ma mai troppo volgari. Fiori e quadretti il tema principale. Splendida.
7. Michael Kors. Lo amo quasi sempre e anche per questa primavera/estate non si è smentito. Guardate come ha creato qualcosa di classe e buon gusto con una semplice t-shirt bianca. Boccio le scarpe.
8. Ralph Lauren. Che dire, è il mio brand preferito in assoluto. Intramontabile, sempre chic, di classe, sobrio e femminile. Da gran donna.
9. Bottega Veneta. Mi è piaciuta l’aria sofisticata che trasmettevano gli outfit. Tessuti morbidissimi che scivolano addosso senza segnare troppo la figura. Starebbero bene a tutte.
10. Giorgio Armani. Sempre impeccabile. Ho amato particolarmente i completi con pantalone.

Flop

10 Flop dalle sfilate primavera estate 2015 - 10 Flop from the Spring Summer 2015 fashion shows.

1. Alexander McQueen. Troppo. Tutto troppo eccessivo.
2. Dolce & Gabbana. Qualcosa si, qualcosa no, ma nel complesso questa linea la boccio. Non mi ha trasmesso niente.
3. Francesco Scognamiglio. Non mi sono piaciuti assolutamente i sandali a metà polpaccio con la lunghezza della gonna sotto il ginocchio. Se mi piaceva un articolo era abbinato a qualcos’altro che non mi diceva niente.
4. SportMax. Già non amo particolarmente gli inserti in pelle su altri tessuti figuriamoci se nell’insieme sembra la stoffa di un plaid sul quale faccio dormire i miei cani. Effetto clochard no grazie.
5. Dior. Mah, boh, no. La gonna sembra un palloncino sgonfio e il top attaccato “tanto per”. Gli stivali mi sanno d’inverno. Altri completi invece sono belli come quelli con le bermuda bianche.
6. Lacoste. Meglio se rimane concentrata sulle sue intramontabili polo.
7. Max Mara. Sta male alla modella figuriamoci al resto del pianeta. Non si capisce dove finisce la figura e dove l’abito. Un tutt’uno piatto e informe con dubbie fantasie. Parte della collezione comunque è bella.
8. Prada. Tende ne abbiamo? Tappeti? Scarpe inguardabili, calzini inutili, niente, Prada la passo solo per gli accessori. Non ce la posso fare.
9. Sibling. La rivolta delle casalinghe impazzite. Questo mi sembra.
10. Au Jour Le Jour. Idee confuse? Naaa, volevano solo usare tutto quello che avevano e metterlo insieme a prescindere. Gli arcobaleni poi non sono stondati? Le scarpe? Meglio che non mi pronunci.

Voi cosa ne pensate di queste sfilate primavera estate 2015? Chi vi è piaciuto di più e chi meno?

XOXO
signature

Share this article

What do you think?

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

6 Comments