Aforismi e citazioni sul perché indossiamo una maschera

by fashionsnobber
7 minuti tempo minimo di lettura stimato

A prescindere dal periodo di Carnevale, Halloween o chicchessia, in linea di massima tutti indossiamo una maschera per affrontare determinate circostanze scomode o persone che non sopportiamo. E pensare che in latino la parola “persona” significa proprio “maschera teatrale” ad indicare quanto la vera personalità delle persone si celi sotto un travestimento. A tal proposito ho pensato di affrontare l’argomento raccogliendo le migliori citazioni e frasi celebri sul perché una persona porta una maschera capaci di farci riflettere su questo tema. Dopotutto, che lo si voglia ammettere, accettare o meno ognuno di noi spesso ne indossa una. C’è solo da capire perché lo fa e se, o quando, la toglie.




Tutte le migliori citazioni e frasi celebri sul perché indossiamo una maschera

Aforismi, citazioni e frasi celebri sul perché indossiamo una maschera.

Nessuna persona può riuscire a portare una maschera per sé e un’altra per il mondo senza finire col confonderle non sapendo più quale delle due sia quella vera.

Aforismi, citazioni e frasi celebri sul portare una maschera.

A volte indosso la maschera della felicità non per proteggere me stesso, ma per proteggere la serenità di chi mi vuole bene.
(Anonimo)

Citazione Jim Morrison sull'indossare una maschera.

Le persone non cambiano. Cambiano solo le maschere che indossano.
(Ama H. Vanniarachchy)

Citazioni e frasi celebri sul perché indossiamo una maschera.

Una maschera non nasconde un volto, nasconde una ferita.
(Miguel Ángel Arcas)

Citazione Fabrizio Caramagna su indossare una maschera.

‘Io sono proprio ciò che vedi’ dice la maschera, ‘e, dietro, ciò che temi.’
(Elias Canetti)

Citazione di Luigi Pirandello.

Leggi anche: Citazioni moda: raccolta di frasi celebri e non solo.

Dato che è un argomento su cui si potrebbe disquisire per ore ed oggi mi ha portato a lasciare liberi i pensieri a seguire trovi un testo che ho scritto in cui parlo di cosa può esserci dietro e del perché e per come indossiamo una maschera. Non so se sia una storia, un racconto o semplicemente una confidenza vista dal di fuori ma mi è uscito così, di getto. Interpretalo come credi o, se preferisci, passa oltre.

Una maschera e Lei, Lei e una maschera

Maschera glitter Carnevale.

Lei è quella “scomoda” direi io.
Quella che con arroganza e prepotenza ti dice le cose in faccia anche se sa di farti male e lo fa perfino apposta.
E’ quella che mette soggezione, quella stronza ed egoista che non ha sensi di colpa e se chiede scusa otto volte su dieci è perché lo deve fare e non perché lo pensa davvero.
Lei è quella snob e altezzosa che non calcola nessuno ma quando passa tutti hanno da bisbigliare qualcosa.
Ma questa è solo una maschera, una maschera di titanio che le è stata messa su dalla gente, da chi non è mai riuscito a conoscerla realmente. La stessa gente che ha provato ad avvicinarsela magari, ma non le è stato permesso più di tanto. E a Lei va bene. A Lei piace indossare questa maschera, e lo fa da anni con estrema spavalderia oserei dire. Anche se a volte si ritrova a non sapare neanche più chi sia realmente.
Lei è quella insicura in realtà, quella che si sente sempre fuori posto, mai nel posto giusto al momento giusto, capace di inciampare in un granello di sabbia, goffa e un pò bambina nel suo sbagliare chiedendo sempre perché.
E’ quella con gli occhi blu metallici, che ama la pizza ai quattro formaggi, il Piccolo Principe, i tulipani bianchi, i film Disney, i sorrisi regalati e ridere. Ridere di gusto. Vive di caffè, sogna supereroi che la portino via e ha sempre la musica nelle orecchie per non sentire il frastuono del mondo.
Lei è quella che forse ha amato davvero solo una volta e sa che non amerà più. Almeno non in questa vita e in quel modo.
E’ quella con il sorriso leggermente storto che si morde sempre il labbro e ti fissa negli occhi per leggerti dentro ma questo nessuno lo nota.
Lei è anche quella che permette a tutti di avvicinarsi ma appena si accorge che una persona potrebbe avere la chiave del suo giardino segreto o comunque essere in grado di scavalcare quel muro la allontana. Non si chiede perché, accade e basta. Poi piange di rabbia e non di sofferenza. Starle vicino è estremamente difficile. Ci vuole coraggio e consapevolezza.
Lei è quella con la perenne paura di lasciarsi andare, lasciarsi scoprire e conoscere più del dovuto, più di quanto possa consentire la sua zona comfort di protezione. Si nasconde perennemente dietro una maschera e quello che non è, ma nessuno lo capisce. Impossibile sorprenderla.
E’ quella che nelle serate libere legge libri o scrive senza sosta pagine e pagine di una storia che forse ha vissuto, o forse no, ma nessuno ne ha mai letto niente.
Lei è quella che si emoziona per i piccoli gesti inattesi e quelle piccole attenzioni per molti insignificanti purché percepisca siano sinceri e solo per Lei.
Lei è quella che ha sempre una buona parola per tutti ma nessuna buona parola per se.
E’ quella che ama scrivere, scriversi ma lo fa tra le righe anche se lei stessa tra le righe non sa leggere. Un pò come dire “amatemi ma senza toccarmi“.
Lei è quella che è nata sola e se ne andrà sola lasciando un gran casino a chi si renderà conto di averla persa.
Questa è Lei. E forse sono un pò anche io, tu, noi che indossiamo una maschera più per proteggerci che per altro…

Potrebbe interessarti anche...

Non essere snob, dimmi la tua

Utilizzando questo modulo accetti l'archiviazione e la gestione dei dati da parte di questo sito Web.

33 commenti

maura Elisa 22/05/2016 - 23:16

Tutti noi abbiamo delle maschere e scoprire chi c’è dietro è un vero casino… tante volte è meglio non indagare troppo. Ma comunque , una piccola finestrina dovresti lasciare aperta per una sbirciatina nel tuo giardino…ma, credo che con questo post te lo abbia fatto già. Sempre un piacere leggerti.
Maura

Rispondi
Roberta 02/02/2016 - 11:32

Credo che queste LEI sia un po’ tutti noi, con i nostri pro e i nostri contro, i nostri lati positivi e quelli negativi. Non sempre mostriamo ciò che siamo davvero, e forse questo è un bene, dopotutto c’è sempre un alone di mistero che ci separa dal mondo esterno, come un filo invisibile che ci tiene legati a noi stessi..
Bellissime le foto! *-*

Rispondi
Alessandra 01/02/2016 - 18:51

Lei è…proprio un grande e affascinante casino,nella sua particolarità e nelle sue contraddizioni…dalla spiccata sensibilità e sottile intelligenza.Forse,proprio come te,come me tesoro…e come tutte noi.
Un bacione cara
Ale

Rispondi
fashionsnobber 01/02/2016 - 16:44

Che bello vedere come ognuna di voi ha fatto suo questo racconto e lo ha interpretato lasciandosi toccare da un dettaglio piuttosto di un altro. Mi fa piacere! Grazie! <3

Rispondi
TheItalianGlam 01/02/2016 - 0:37

io, come le altre, mi riconosco molto in queste parole, tesoro, e non riesco a capire come mai pensiamo e sentiamo tutte allo stesso modo…
p.s. riesco quasi a percepire un pizzico di nostalgia e nello stesso tempo quella voglia di sfidare in fondo a quegli occhi blu metallici
baci

Rispondi
angelichic 31/01/2016 - 1:15

Gran bel post!

Rispondi
angelichic 31/01/2016 - 1:14

Adoro leggerti: sei vera!

Rispondi
tr3ndygirl fashion blog 30/01/2016 - 21:12

le tue parole mi sfiorano sempre l’anima
“amatemi ma non toccatemi” mai come in questo periodo sento mia questa frase..
buon sabato

Rispondi
tr3ndygirl fashion blog 30/01/2016 - 21:36

P.S ho dimenticato di dirti che.. anche io ho amato DAVVERO solo una volta in “quel modo”
per 12 anni ho creduto a un sacco di stronzate tipo “non sarà mai la stessa cosa con nessun altro” e per questa disillusione sono poi finita in storie logoranti…finchè un giorno è ricapitata la stessa magia ed ho capito che è VERO solo in QUEL MODO, non esistono altre forme o altri generi.
Perciò ho maturato l’idea che è un infallibile metro di giudizio l’averlo vissuto la prima volta, ma non sarà l’unica. Continua a crederci sempre e saprai riconoscerlo ancora <3

Rispondi
thecutielicious 30/01/2016 - 19:51

Come al solito adoro leggerti <3

The Cutielicious
http://www.thecutielicious.com
Federica

Rispondi
ivana split 30/01/2016 - 19:13

Lei è una donna molto interessante:)

Rispondi
alessandra 30/01/2016 - 17:52

che dire adoro queste “Lei” . Mi piace molto come scrivi. Buona serata
http://www.alessandrastyle.com

Rispondi
Laura 30/01/2016 - 17:26

“mai nel posto giusto” mi rispecchia molto quel pezzo…. ciao cara buon weekend

Rispondi
sheilasophy 30/01/2016 - 15:27

Ma quanto è vero quello che hai scritto e … complimenti davvero per lo stile è la prima volta che ti leggo e mi hai già conquistata !!! mi ci ritrovo pure io in questa lei !!!

Rispondi
Concetta 30/01/2016 - 12:57

A me questa Lei piace tanto, con tutti i suoi pregi e difetti. Credo che dovrebbe piacere anche a te.
Buon weekend

Rispondi
Dania 30/01/2016 - 12:40

Bellissimo post Luna, molto intimo e che fa trasparire la tua grande sensibilita.
Io credo che tutte noi abbiamo due personalita che unite insieme, ( anche se spesso un disaccordo) ci rendono cioche siamo.
Un bacio grande

Rispondi
mundodecaty 30/01/2016 - 1:46

Questa Lei è proprio intrigante e magica eh?
Bacioni

Rispondi
Coco 29/01/2016 - 20:52

Che dire di fronte a questo racconto che svela uno scorcio del tuo giardino segreto? Massimo rispetto e comprensione da un’altra lei che gli altri giudicano snob e perfettina, quando invece vive di simpatia ed empatia. Lasciamoci circondare dalle persone giuste, che guardando dentro a quegli occhioni azzurri sapranno capirci qualcosa. Mille baci

Rispondi
Lilli 29/01/2016 - 19:15

Ed a me piace davvero molto questa lei, proprio così come è nella sua natura che sebbena sia camuffata dalla maschera si percepisce dal sè:)) Un bacione Luna, buon weekend!:*

Rispondi
Alessia Milanese 29/01/2016 - 17:28

Super carina questa lei!
Alessia

Rispondi
Valentina 29/01/2016 - 17:15

Oramai lo sai no che io sono una razionale un po’ troglodita e che queste cose le capisco poco, ma così a spanne quello che descrivi credo che faccia semplicemente parte del diventare grandi. C’è una donna che spinge per scansare la bambina. Poi passa, tranquilla <3
Un abbraccio forte Luna.

Rispondi
Lulu 29/01/2016 - 17:03

Io trovo che lei sia fantastica nel suo essere così particolare ed unica.
Davvero, pur conoscendola poco. E mi piace tanto tanto!

Rispondi
MARZIA 29/01/2016 - 16:51

aggiungo che al giorno d’oggi senza una maschera non si può sopravvivere purtroppo
Kisses darling
Bellezza pour femme – fashion blog di Marzia Amaranto

Rispondi
itgirlbyeleonorapetrella 29/01/2016 - 15:32

Le tue parole fanno riflettere molto …

XOXO,
Eleonora

Rispondi
veryfp 29/01/2016 - 14:31

wow, una lei molto intrigante! bel post! Bacioni!

Rispondi
lalu 29/01/2016 - 14:18

Bello quando il blog è un modo per raccontarsi, per donare un pò di se anche a persone sconosciute.
Lalu

Rispondi
Federica Spinelli 29/01/2016 - 13:52

Bellissimo post, parole verissime, ognuno indossa una maschera e spesso neanche si rende conto di quanto si reciti nella vita in base alle situazioni e circostanze! baci
Federica

Rispondi
Risparmiare Chic 29/01/2016 - 13:34

Lei sono io.
Mi ha quasi fatto impressione, questo post. Troppe frasi in cui mi rivedo per poterne citare una sola, e soprattutto una precisione incredibile per descrivere tratti in cui mi sono riconosciuta.

Davvero. Senza parole.

Rispondi
Iolanda Corio 29/01/2016 - 13:24

Goffmann parla di approccio drammaturgico, la vita é il copione di un teatro e noi recitiamo un ruolo diverso in base alle situazione.
Un abbraccio
http://www.theshadeoffashion.com

Rispondi
audrey 29/01/2016 - 11:01

hai fatto bene, è interessante leggere un flusso di pensieri senza “modifiche” o filtri!
http://www.audreyinwonderland.it/

Rispondi
Paola Lauretano 29/01/2016 - 10:56

Che bello questo post Luna, ti assicuro che è molto piacevole scoprire sempre un pò più di te!!!
Happy friday!
Kisses, Paola.

Rispondi
Franci 29/01/2016 - 10:24

Ti posso dire che a me questa Lei piace molto??
Un bacione bella! F.

Rispondi
Monica & Tatiana 29/01/2016 - 10:12

Ciao Luna. Questo scorrere di frasi, pensieri.. è davvero bello. Lascia intendere tutto quello che è LEI che poi ho capito benissimo a chi ti riferisci.. Mi è piaciuta la frase, che penso possa considerarla un pó anche mia, quella dove dici che hai amato davvero solo una persona e che non ne amerai altre in questa vita e in quel modo. E quando dici di fissare lo sguardo della gente per capire veramente cosa o chi c’è dentro.. Beh io lo faccio continuamente. Penso che in molti non riescono e penso anche di non essere capita, ma io capisco davvero esplorando lo sguardo degli altri,riesco quasi a percepirne i pensieri.. Potrò sbagliarmi certo, ma è difficile!! Mi piace anche cercare di capire quello che pensano di me in quel momento.. È un dono che forse abbiamo in pochi. Siamo più simili di quel che sembra Luna e la maschera.. Bhe anche la mia non è solo a Carnevale.

Un bacione grande e buon weekend :-*.
Monica.

Ambitionofstyle.blogspot.com by Monica & Tatiana.

Rispondi