Chanel presenta a Milano la mostra “In Goude we trust!”

by fashionsnobber

Dal 15 novembre fino al 31 dicembre 2019 al Palazzo Giureconsulti, in Piazza dei Mercanti 2, a Milano, si tiene la mostra “In Goude we trust!“. Un’esposizione di Jean-Paul Goude presentata da Chanel, con il patrocinio del Comune di Milano, che ci invita a scoprire la straordinaria collaborazione tra il noto designer e la Maison. Avendola personalmente visitata, ed essendone rimasta entusiasta, mi era impossibile non raccontarla. Ma attenzione, non svelerò proprio tutto tutto, alcune magie devono essere scoperte di persona.




Jean-Paul Goude

Jean-Paul Goude è un cineasta, coreografo, designer e fotografo oltre che, diciamolo, un geniale image maker. Nato a Saint-Mandré nel 1940 negli anni ’70 è stato direttore artistico del giornale Esquire di New York. Nel 1989 ha coreografo la parata per il bicentenario della Rivoluzione francese e nella sua carriera ha realizzato diverse illustrazioni e campagne pubblicitarie per importanti marchi. Tra cui ricordiamo sicuramente tutti quelle di Chanel, Citroën, Kodak e Shiseido. Oggi è senza ombra di dubbio uno dei più grandi artisti contemporanei capace di regalarci un’autentica cronaca della nostra epoca. La mostra In Goude we trust ci renderà ancora più affascinati da questo poliedrico designer.

Chanel presenta “In Goude we trust!” una mostra di Jean-Paul Goude

In Goude we trust è una mostra interamente dedicata a Jean-Paul Goude. Fortemente voluta da Chanel per omaggiare la collaborazione che l’image maker e la Maison portano avanti da quasi trent’anni. Interamente curata fin nei minimi dettagli da Goude il percorso espositivo è così suddiviso:

  1. Si parte con un excursus sui disegni, gli schizzi e le fotografie dal 1966 ad oggi.
  2. Si prosegue con i lavori che Jean-Paul Goude ha realizzato per Chanel. Dal film Égoïste del 1990 fino all’ultima campagna per Chanel N°5 con Lily-Rose Depp. Senza dimenticare quando nel 1992 trasformò Vanessa Paradis in un uccellino e tutta la saga di Chance cominciata nel 2002.
  3. Continuando si trova un piccolo teatro in cui viene trasmesso So far so Goude, un film di 90 minuti in cui si raccontano vita e creazioni del designer dagli esordi fino alla mostra In Goude we trust.
  4. Infine si trovano le opere più emblematiche. Dall’installazione Notre Dame de St Mandé, presentata al pubblico per la prima volta, passando per disegni, fotografie ed ektachromes tagliati in cui come soggetti spiccano alcune cantanti famose come RihannaBjörk, Lady Gaga e Grace Jones.

Le installazioni della mostra

Installazione interattiva alla mostra In Goude we trust.

Lungo il precorso espositivo della mostra In Goude we trust sono presenti altre due installazioni che mi hanno totalmente e particolarmente rapita ed ipnotizzata. La prima, olografica e animata, Il Genio di Chanel, in cui una piccola Coco Chanel vola all’interno di un flacone del profumo Chanel N°5. E la seconda, Fire installation, è una performance dal vivo di una ballerina che si muove leggiadra per la mostra. Di tanto in tanto si ferma su una sedia davanti ad uno specchio e da qui parte la magia. Non aggiungo altro perché meritano entrambe di essere viste di persona. A parole non rendono.

Il regalo di Chanel

Alla fine del percorso espositivo della mostra In Goude we trust, Chanel ci fa anche dono di un piccolo pacchetto a forma di caramella. Consegnandolo al loro punto vendita beauty, sito poco distante nella Galleria di Vittorio Emanuele II, riceveremo un bel regalino di Natale a tema che ovviamente non posso svelare altrimenti rovinerei la sorpresa a chi ancora deve andarci. Concludendo, mi sento di consigliarvi questa mostra perché chi, come me, ama Chanel nel profondo, non può perdersi un’esposizione così interessante, interattiva e carica di emozioni dedicata a uno dei suoi più talentuosi artisti.

“La personalità di Coco Chanel è così viva nel mio inconscio che mi sembra che lei sia sempre presente, e che io stia lavorando per il suo spirito.”
(Jean-Paul Goude)

Coco, La Musa, ritratto fotografico di Vanessa Paradis by Jean Paul Goude.

Chanel presenta In Goude we trust una mostra di Jean Paul Goude.

Chanel N°5, Estella Warren by Jean Paul Goude.

Chanel N°5, Vaporizzatore da borsetta by Jean Paul Goude.

Chanel presents "In Goude we trust" an art exhibition by Jean Paul Goude.

Chanel N°5 L'Eau, Sfera di cristallo by Jean Paul Goude.

Rihanna by Jean Paul Goude.

Björk by Jean Paul Goude.

Lady Gaga by Jean Paul Goude.

Grace Jones by Jean-Paul Goude.

Credits: All images copyrights ©Fashion Snobber. All Right Reserved.

You may also like

4 comments

Tatiana 17.01.2020 - 12:14

How do you recognize an original bag from a fake ?

Reply
fashionsnobber 20.01.2020 - 7:54

Hi Tatiana,
You can read about it in this article:
https://www.fashionsnobber.com/en/recognize-original-luxury-bag/

Reply
fra 12.12.2019 - 13:21

ne approfitterò sicuramente… vorrei proprio andare a vederla… adoro Chanel

Reply
vivi 09.12.2019 - 16:35

Direi una mostra molto interessante:) http://www.vlifestyle.it

Reply

Leave a Comment

* Utilizzando questo modulo acconsento al trattamento dei miei dati personali per l’invio di questo commento. ** By using this form you agree with the storage and handling of your data by this website.

Questo sito utilizza i cookie per migliorare servizi ed esperienza dei lettori. Per saperne di più sui cookies e come cambiare le impostazioni, consulta l'Informativa Privacy e Cookie. Se decidi di continuare la navigazione consideriamo che accetti il loro uso. Accept Read More >>